Realizzazioni

Progetti
Fotogallery
Intervista a Nicoletta Marin
"Ecologia urbana"
- ne parliamo con -
Nicoletta Marin Gentilini
[fonte: www.asterisconet.it]
:: Home arrow Ambienti multisensoriali arrow Ufficio multisensoriale
Ufficio multisensoriale
C’è assenza di esperienze sensoriali in gran parte degli uffici moderni, sostiene la Psicologia Ambientale, che invece, attraverso alcune ricerche, ha dimostrato come il contatto con la natura e con gli ambienti lavorativi più confortevoli, sia in grado di accrescere le funzioni emotive, le quali a loro volta sono associate a creatività ed impegno. Il  presupposto fondamentale è che il benessere fisico dell’uomo non può prescindere da quello psicologico: stimolare in maniera corretta i nostri sensi è essenziale per creare un Ufficio non solo funzionale ma anche emozionale, che ci fa sentire bene con  noi stessi , stimola la nostra creatività e di conseguenza aumenta la  produttività intellettuale.

Image

Gli uffici non sono luoghi sterili dove i sentimenti si neutralizzano. La motivazione nasce da impulsi emozionali
Anche gli uffici hanno bisogno di emozioni, per esempio di un’atmosfera  particolare, cosa che di solito viene ignorata o lasciata al caso. Partiamo dal colore.

Questo è un aspetto spesso sottovalutato o considerato marginale, ma in realtà estremamente importante ai fini del benessere psicofisico, in quanto ogni colore  agisce sulla psiche e sull’emotività in modo assolutamente unico.

Image

Nelle  zone dove serve concentrazione si può sperimentare la Cromoterapia, che è una tecnica terapeutica che sfrutta l’effetto della luce colorata, irradiata su vari punti del corpo umano, per il trattamento di diversi disturbi fisici e psicologici.
Praticata fin dall’antichità, anche se in modo approssimativo e rudimentale, presso numerose civiltà, la cromoterapia ha avuto recentemente un notevole sviluppo grazie a vari studi svolti negli anni Settanta sull’influenza dei colori sul sistema nervoso e immunitario e sul metabolismo umano.

La luce ha il suo effetto e modifica l’atmosfera. Ad esempio la luce diurna, ricca di variazioni nell’intensità e nel colore, influenza in modo notevole l’atmosfera e il modo in cui la percepiamo. La sua mancanza causa stanchezza precoce e diminuisce il rendimento.

Per l’ottimizzazione acustica, indispensabile per mantenere la privacy, promuovere la comunicazione e prevenire la distrazione dovuta ai rumori si adotteranno  pannelli  fonoassorbenti che abbinino elevate prestazioni acustiche ad un alto equilibrio tecnico estetico, semplicità di posa, completa smontabilità, possibilità di riutilizzo dei materiali e molteplicità di soluzioni
Anche un buon clima sul posto di lavoro è condizione indispensabile, in molti uffici la ventilazione è ben lungi dall’essere ottimale, l’aria risulta essere troppo secca e vi si trovano anche sostanze nocive che fuoriescono da materiali e apparecchiature.

In fine, dato che il profumo (l’olfatto) può funzionare come un interruttore che accende la luce su altri sensi e, di conseguenza, su altri mondi, una semplice profumazione sarà  in grado di modificare la percezione di un luogo e dell’attività che vi svolge, al pari di un arredo, di una scenografia cromatica o di una colonna sonora
 
< Prec.

Ricerca nel sito

 
Progetto pandora di architettura sostenibile, ecocostenibilità e abitazioni ecologiche