Realizzazioni

Progetti
Fotogallery
Intervista a Nicoletta Marin
"Ecologia urbana"
- ne parliamo con -
Nicoletta Marin Gentilini
[fonte: www.asterisconet.it]
:: Home arrow News arrow Riscaldare 1.300 MQ di uffici al costo di 2 caffè al giorno!
Riscaldare 1.300 MQ di uffici al costo di 2 caffè al giorno!
19 Marzo 2010

“Riscaldare 1.300 metri quadrati di uffici al costo di 2 caffè al giorno sembra impossibile, ma è una realtà!” afferma l’ing. Masoli, progettista degli impianti di climatizzazione della Nova Ljubljanska Banka filiale di Trieste (NLB) che aprirà le porte il prossimo 22 marzo a Trieste.

Image

Le nuove esigenze dettate dal pacchetto europeo clima-energia 20/20/20, che prevedono l’incremento al 20% del consumo di fonti rinnovabili, la riduzione del 20% dei gas effetto serra e l’incremento al 20% del risparmio energetico, hanno fatto si che i progettisti della nuova sede della Nova Ljubljanska Banka filiale di Trieste puntassero ad un edificio estremamente innovativo dal punto di vista energetico. “Garantire il massimo comfort per gli occupanti è l’obiettivo primario che ogni progettista dovrebbe porsi; passiamo infatti la gran parte del nostro tempo in ambienti chiusi e per questo è un dovere per il progettista scegliere soluzioni e materiali che diano la massima condizione di benessere per le persone presenti” spiega Antonio Masoli della SIMM, Società di ingegneria Masoli Messi di Trieste.

Elevato comfort climatico, controllo dei parametri acustici, attenzione all’estetica e necessità di risparmio energetico hanno fatto cadere la scelta su un prodotto di qualità come Climacustic, unico sistema radiante e fonoassorbente che permette un risparmio di oltre il 30% di energia e diminuisce il riverbero all’interno degli ambienti, raccordando comfort termico, risparmio energetico, qualità del suono e design all’avanguardia.

“Non solo si è progettato un edificio in Classe A, con un involucro molto ben isolato, ma si è voluto utilizzare i terminali di scambio in ambiente che dessero le migliori performance in termini di comfort. La scelta è caduta sul sistema Climacustic”, presente in corridoi e uffici dei quattro piani dell’edificio, “perché raccoglie in sé non solo le qualità di comfort climatico tipiche dei sistemi radianti, ma consente un elevatissimo livello di comfort acustico negli ambienti, esigenza queste sempre più sentita dagli utenti”.

Image

Il design del Climacustic inoltre ha soddisfatto le esigenze di estetica dell’edificio, armonizzandosi perfettamente con le scelte progettuali architettoniche” corredate dagli arredi e pareti divisorie per ufficio Fantoni.
“Le ottime performance edilizie sono state esaltate dall’utilizzo di un sistema a pompe di calore con sonde geotermiche, di lunghezza totale pari a circa 900 metri, che hanno consentito di riscaldare durante la recente stagione invernale, sicuramente rigida per quanto riguarda le temperature esterne, l’intero edificio con consumi bassissimi e senza alcuna emissione di inquinanti nell’atmosfera circostante”. La Nova Ljubljanska Banka filiale di Trieste vanta la fortuna di essere un edificio estremamente innovativo dal punto di vista energetico grazie anche “all’abbinamento con pannelli solari fotovoltaici che annullano il prelievo di energia elettrica dalla rete e consentono la cessione dell’energia elettrica prodotta in eccesso, rendendo l’edificio di fatto un produttore di energia anziché un consumatore”.

“Particolare cura si è posta anche nella progettazione del sistema di trattamento dell’aria: tramite un’unità tipo roof-top infatti, dotata di sensori di CO2 sulla ripresa dell’aria ambiente, si modula la velocità dei ventilatori di mandata e ripresa, in modo da fornire agli ambienti interni la quantità di aria strettamente necessaria, senza quindi inutili sprechi energetici. Il tutto senza inficiare la qualità, il grado di purezza e il rinnovo dell’aria presente in ambiente”.

Ricordiamo che a testimonianza delle elevate qualità tecniche ed estetiche del prodotto, Climacustic è stato insignito del Premio Nazionale per l’Innovazione dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, su segnalazione dell'ADI Associazione per il Disegno Industriale, e dell’ambito ADI Design Index, prima tappa verso la selezione finale per il Compasso d’Oro.

Per visualizzare le foto del progetto, cliccare qui
 
< Prec.   Pros. >

Ricerca nel sito

 
Progetto pandora di architettura sostenibile, ecocostenibilità e abitazioni ecologiche